(alcune delle marche più famose: FAAC, B&B, CAME, BFT, VDS, B&D, BALLAN, CIMESA, ATA, DASPI, ALBANO ecc)

Contattaci ora, ti diremo subito se
il tuo radiocomando é duplicabile.

Con un colpo di telefono, una mail, o se vieni a trovarci, possiamo controllare se il tuo radiocomando é duplicabile e ti proporremo la giusta soluzione!

Tel +41912345386 / WhatsApp +41788707022 / Mail info@ticolors.ch

oppure, se conosci già marca e modello,

puoi usare anche il modulo di richesta online tramite il pulsante qui sotto

RADIOCOMANDO “AIR”
per Fix & RollingCode
443.92 / 868 MHz
in Offerta a Fr 39.90
(anziché Fr 59.90)

Radiocomandi "AIR" per Fix/RollingCode 443.92 e 868 MHz

Scegli “AIR” per tutti i radiocomandi che utilizzano codici fissi e codici variabili, con frequenza di 443.92 & 868 MHz. Maggio info

RADIOCOMANDI “Q”
per  Fix & RollingCode QUARZATI
15 / 50 MHz
in Offerta a Fr 39.90
(anziché Fr 59.90)

Radiocomandi "Q" quarzati per Fix/RollingCode 15 a 50mhz

Scegli “Q” per tutti i radiocomandi che utilizzano codici fissi con frequenzata tra 15 e 50MHz quarzati. Maggiori info

Semplice guida all`acquisto:

PUOI CONTATTARCI ORA, RISPARMIARE TEMPO
e chiederci subito quale scegliere.. +41 91 23 56 86   info@ticolors.ch

OPPURE CONTINUA A LEGGERE:

DA SAPERE..

conosci per poter scegliere

Quale radiocomando devo acquistare? il modello “Air” o il modello “Q”?

per rispondere a questa domanda puoi andare diretto al riassunto, oppure per avere maggiori informazionio continua a leggere..

Il funzionamento degli accessi a distanza tramite segnale radio é semplice,
é composto da un emittente (il radiocomando) che invia il codice tramite una frequenza alla seconda parte, ovvero una ricevente (collegato al dispositivo da controllare). Ma per capire quale tra i nostri radiocomandi “Air” e “Q” acquistare, hai bisogno conoscere delle semplici nozioni.

I radiocomandi si suddividono in base a due criteri:

  • A) in base al codice trasmesso
  • B) in base alla frequenza (MHz)

A) Il Codice Trasmesso:

esistono 2 tipologie di codice trasmesso

  • Codice fisso (Fix Code, sicurezza semplice):
    il radiocomando emette sempre lo stesso codice da 1024 fino a milioni di combinazioni, sono i radiocomandi più semplici da duplicare e la loro sicurezza é considerata semplice.
  • Codice variabile/dinamico (Rolling Code, sicurezza avanzata):
    ogni qual volta il tasto del radiocomando viene premuto, il codice generato/trasmesso; cambia. I radiocomandi di questa categoria sono classificati ad elevata sicurezza. Al loro interno, vi é un algoritmo che presenta un parametro (valore di sincrono) che viene incrementato ad ogni pressione del tasto. Il ricevitore/centralina é in grado quindi di interpretare questo segnale soltanto se il valore é maggiore rispetto a quello memorizzato nel precedente utilizzo.

B) La frequenza di trasmissione:

i radiocomandi hanno a disposizione le seguenti fasce di frequenza mhz a disposizione

  • Tra 15 e 50 MHz utilizzati dai radiocomandi quarzati (con quarzo), a codice fisso o rolling (utilizzare nostro modello “Q”)
  • Tra 230 e 500 MHz utilizzati dai radiocomandi a frequenza libera. (da noi non disponibile)
  • Tra 433.92 e 868 MHz utilizzati dai radiocomandi a codice fisso e variabile, codice fisso e variabile (utilizzare nostro modello “AIR”)

 

CHE RADIOCOMANDO..

come faccio a sapere se il mio telecomando ha un codice fisso o variabile?

Per capire se il tuo telecomando utilizza un codice fisso o un codice variabile é necessario controllare le specifiche tecniche, ad esempio su un catalogo del fornitore, oppure verificando online in base a marca e modello, oppure potete contattarci per telefono/mail o venire direttamente a trovarci e sapremo dirti in pochi minuti. Pensiamo a tutto noi.

È da sapere che per i radiocomandi con sicurezza avanzata, (Rolling Code) é necessaria un ulteriore, ma semplice procedura, da effettuare (da parte del cliente), in prossimità della ricevente/centralina (cencello, garage ecc) per attivarne la funzionalità.

 

OK SCELGO..

quale telecomando acquistare dunque?
riassumendo

Ricapitolando, ora che sei a conoscenza delle frequenze, dei tipi di codici esistenti, dunque in che tipo di categoria rientra il tuo telecomando, puoi scegliere:

 

  • Se hai un radiocomando a codice fisso, con frequenze da 15 a 50mhz (quindi quarzato),
    acquista il radiocomando modello “Q”
  • Se hai un radiocomando a codice variabile, con frequenze da 15 a 50mhz (quindi quarzato),
    acquista il radiocomando modello “Q”
  • Se hai un radiocomando a codice fisso (fix code), con frequenze da 433.92 e 868 mhz
    acquista il radiocomando modello “AIR”
  • Se hai un radiocomando a codice variabile (rolling code), con frequenze da 433.92 e 868 mhz
    acquista il radiocomando modello “AIR”

All’interno della scatola del radiocomando sono indicate le semplici istruzioni per effettuare il duplicato del radiocomando.

Attenzione: ricordiamo che per i radiocomandi rollingcode é necessaria un operazione preliminare per il primo utilizzo, da effettuare in vicinanza della ricevente (vicino al cancello) nella maggior parte dei casi consiste in: tenere premuto il tasto del radiocomando programmato, per 10 secondi circa, attendendo lo spegnimento del led.

(procedura valida se la vostra ricevente/centralina ha la funzione attiva, altrimenti é necessaria una procedura manuale, che consiste nel premere un bottone direttamente in centralina)

Hai marca e modello sotto mano?

controlleremo senza impegno se é possibile duplicarlo

Modulo richiesta info radiocomando